Semi di canapa: benefici, proprietà e controindicazioni

Quali sono i principali benefici dei semi di canapa per i consumatori abituali di cannabis? Il principale è uno: dal seme si ottiene la pianta. 

In realtà, i semi di canapa sono un alimento straordinario e quasi miracoloso. Sono così ricchi di proprietà che metterli tutti in terra è quasi uno spreco.

Si, perchè i semi di qualunque canapa (industriale, light, ... ) sono un vero tesoro di sostanze nutritive vitali, come amminoacidi, minerali, oligoelementi, acidi grassi - scopriamo quali.

benefici, proprietà e controindicazioni dei semi di canapa

Immagine: i mille usi dei semi di canapa 

L'antica storia della canapa e dei suoi semi

La canapa è una delle piante coltivate più antiche conosciute dall'umanità.

Originaria dell'Asia centrale, la canapa è stata utilizzata per millenni per una varietà di scopi, dalla produzione di fibre tessili alla medicina tradizionale.

I semi di canapa erano apprezzati non solo per il loro valore nutritivo, ma anche per le loro proprietà medicinali. In Cina, già nel 2800 a.C., i semi di canapa erano utilizzati nella medicina tradizionale per trattare diverse condizioni, inclusi disturbi digestivi e infiammazioni.

Nell'antica Grecia, i semi di canapa erano noti per le loro proprietà diuretiche e tonificanti.

Proprietà nutrizionali dei semi di canapa

Come accennato in apertura, i semi di canapa sono un concentrato meraviglioso di sostanze nutritive essenziali per il benessere generale.

Sono composti per circa il 30% di grassi, inclusi gli acidi grassi essenziali omega-3 e omega-6, in un rapporto ideale di 3:1.

Contengono inoltre un'elevata quantità di proteine di alta qualità, che da sole rappresentano circa il 25% del contenuto calorico. Queste proteine includono tutti gli amminoacidi essenziali, che sono fondamentali per la sintesi proteica e per il mantenimento della massa muscolare.

Oltre a grassi e proteine, i semi di canapa sono ricchi di vitamine e minerali, come la vitamina Emagnesiofosforo e potassio.

Un alimento unico, dai benefici straordinari

I semi di canapa sono straordinari per diversi motivi.

Prima di tutto, sono una fonte completa di proteine, perchè contengono tutti gli amminoacidi essenziali che il corpo umano non produce. Gli amminoacidi essenziali sono i "mattoni" con i quali i ribosomi costruiscono le proteine nel profondo delle cellule. Sono quindi chiave anche per la costruzione e la riparazione dei tessuti, la produzione di enzimi e ormoni, e per il funzionamento del sistema immunitario.

Inoltre, gli acidi grassi omega-3 e omega-6 presenti nei semi di canapa supportano la salute cardiovascolare, riducono l'infiammazione e facilitano il benessere neurale.

Gli omega-3, in particolare, sono noti per i loro benefici anti-infiammatori e neuroprotettivi. Questi acidi grassi sono fondamentali per la salute del cuore, aiutando a ridurre i livelli di trigliceridi nel sangue, diminuendo la pressione arteriosa e prevenendo la formazione di coaguli.

Gli omega-6, d'altra parte, sono essenziali per la salute della pelle e la regolazione del metabolismo.

Il rapporto equilibrato di omega-3 e omega-6 nei semi di canapa li rende un'opzione eccellente per mantenere un corretto equilibrio di questi grassi essenziali nella dieta.

Oltre al loro contenuto di amminoacidi e omega, i semi di canapa offrono numerosi altri benefici per la salute. Ecco un elenco dettagliato dei principali benefici e le ragioni per cui i semi di canapa sono così efficaci.

Supporto alla digestione

I semi di canapa sono ricchi di fibre, che aiutano a mantenere un sistema digestivo sano. Le fibre insolubili aumentano il volume delle feci, facilitando il transito intestinale e prevenendo la stitichezza. Le fibre solubili, invece, formano un gel che rallenta la digestione, contribuendo a un assorbimento più graduale dei nutrienti.

Regolarità intestinale

Le fibre presenti nei semi di canapa non solo aiutano a prevenire la stitichezza, ma promuovono anche la regolarità intestinale. Consumare regolarmente fibre può ridurre il rischio di disturbi gastrointestinali e migliorare la salute del colon.

Riduzione dell'infiammazione

Gli acidi grassi omega-3 e omega-6 nei semi di canapa hanno proprietà anti-infiammatorie che possono aiutare a ridurre l'infiammazione nel corpo. Può essere particolarmente di aiuto per chi soffre di condizioni infiammatorie croniche come l'artrite.

Protezione cellulare

I semi di canapa sono ricchi di antiossidanti come la vitamina E, che aiutano a proteggere le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Questo può ridurre il rischio di malattie croniche e rallentare il processo di invecchiamento.

"Ho fatto un sogno", dice il Mago di Weedzard svegliandosi dal sonnellino pomeridiano dopo aver preso un po' troppo CBD, "E' un'idea geniale! Una bella custodia per iPhone fatta di semi di canapa! Protezione del cellulare!" aggiunge Il Mago, e conclude: "nel futuro, tutti avranno le cover di canapa. Chissà come mi è venuta in sogno questa idea..." sono state le sue ultime parole prima di girarsi e continuare il meritato pisolino.  

Benessere cardiovascolare

Gli acidi grassi omega-3 presenti nei semi di canapa supportano la salute del cuore perchè possono favorire la riduzione dei i livelli di trigliceridi nel sangue, facilitando la regolarizzazione della pressione arteriosa e prevenendo la formazione di coaguli, che negli ultimi tempi si stanno manifestando con maggiore frequenza.

Pelle più sana

Gli omega-6, in particolare l'acido gamma-linolenico (GLA), sono noti per migliorare la salute della pelle. Possono aiutare a ridurre la secchezza e dare un contributo per gestire meglio eczemi e dermatiti.

Equilibrio Ormonale

Parlando sempre dell'acido gamma-linolenico, la sua presenza abbondante può anche aiutare a bilanciare gli ormoni, rendendo questo alimento utile per chi soffre di squilibri ormonali, come la sindrome premestruale o la menopausa. 

Come si usano in cucina

Con tutte queste straordinarie proprietà e i benefici unici, i semi di canapa sono da consumare sempre e comunque. Ma sono buoni in cucina?

Come prima cosa, i semi di canapa sono incredibilmente versatili e possono essere facilmente integrati in una varietà di piatti. Dal gusto delicato e leggermente nocciolato, si abbinano bene con molti cibi, rendendoli un ingrediente perfetto per arricchire le tue ricette preferite.

Una delle maniere più semplici per utilizzare i semi di canapa è aggiungerli agli smoothie e ai frullati. Basta un cucchiaio di semi per dare una spinta proteica e aggiungere grassi sani alla qualsiasi bevanda. Si combinano perfettamente con frutta fresca come banane, fragole e spinaci (!), per uno smoothie che osa, che è delizioso e nutriente. A colazione funzionano benissimo aggiunti allo yogurt con cereali, muesli o fiocchi d'avena.

L'altro modo più diffuso e comune, soprattutto a pranzo, è l'aggiunta nelle insalate: i semi di canapa possono essere aggiunti alla fine per aggiungere quella deliziosa croccantezza che rallegra e ravviva anche le insalate più spente. L'accostamento più gustoso è con spinaci, rucola, pomodori o cetrioli. In alternativa si possono usare nella vinaigrette per condire l'insalata: olio, sale, limone (o aceto) e semi di canapa.

E' possibile anche usare direttamente l'olio di semi di canapa, che è ricco delle stesse proprietà.

Anche nei prodotti da forno, come muffin, biscotti e barrette energetiche, i semi di canapa possono aumentare il valore nutrizionale senza alterare il sapore. La merenda diventa più sana ed equilibrata. 

Per arrivare alla cena, i semi di canapa possono essere aggiunti a zuppe e stufati per un apporto proteico extra. La loro consistenza li rende ideali per essere mescolati in piatti caldi, migliorando il profilo nutrizionale del pasto e rendendolo più "pieno". 

Possono anche essere frullati con basilico, aglio, olio d'oliva e parmigiano per creare un pesto cremoso e nutriente, in sostituzione dei pinoli, perfetto per condire la pasta o da spalmare sui crostini.

Controindicazioni

Nonostante i numerosi benefici, è importante considerare anche le controindicazioni.

Alcune persone potrebbero essere allergiche ai semi di canapa. Inoltre, a causa del loro alto contenuto di grassi, il consumo eccessivo potrebbe portare a un aumento di peso indesiderato.

È sempre consigliabile consultare un medico prima di introdurre grandi quantità di semi di canapa nella dieta, soprattutto per chi ha condizioni di salute preesistenti o se si assumono farmaci che potrebbero interagire con i componenti dei semi di canapa. 

Riassumendo... i benefici dei semi di canapa

In sintesi, i semi di canapa sono un alimento straordinario con un profilo nutrizionale ricco e bilanciato. Offrono una fonte completa di proteine, un rapporto ideale di acidi grassi essenziali, e una vasta gamma di vitamine e minerali.

Sebbene ci siano alcune controindicazioni da considerare, i benefici superano di gran lunga i potenziali rischi, rendendo i semi di canapa un'aggiunta preziosa a qualsiasi dieta orientata al benessere.

I semi di canapa rappresentano un eccellente integratore alimentare per chi cerca di migliorare la propria salute in modo naturale. Con una storia millenaria di utilizzo terapeutico, questi piccoli semi continuano a dimostrare il loro valore nel mondo moderno. Integrali nella tua dieta e scopri i benefici che possono offrire al tuo benessere quotidiano. 

 

 

Autore : Mario Pentelli

Bio: Canapa light, che passione…! Mario Pentelli ha lavorato nel marketing digitale per 15 anni. È però con la canapa legale che ha coronato il suo sogno di scrivere a livello professionale. Autore del primo sito di recensioni CBD in Italia. Collabora con Weedzard dal 2020 e ha fatto amicizia con Il Mago fin dal primo giorno.
    

Lascia un commento

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.