Spedizione gratuita per ordini superiori ai 60€

CBD contro ansia: il potere della Cannabis light

Stress, insonnia, agitazione? Il CBD contro l'ansia si è dimostrato un valido rimedio per ritrovare la serenità. Il perché è presto detto.

Negli ultimi anni si fa un gran parlare dell'ansia, divenuta una delle patologie più diffuse fra giovani e meno giovani e forse anche per questo motivo il CBD, uno dei cannabinoidi della Cannabis Light, è assurto agli onori della cronaca per essere uno dei rimedi naturali più efficaci ed innocui.

Se già l'ansia affliggeva milioni di persone prima del 2020, in tempi di pandemia, fra lockdown, isolamento sociale e restrizioni di ogni tipo, questa patologia ha cominciato a dilagare fra tutti gli strati di popolazioni, diventando per molti un vero e proprio problema.

Il CBD può essere la soluzione. Gli studi che ormai attestano le sue potenzialità sono davvero molti, così come quelli che garantiscono l'assenza di ogni tipo di effetto collaterale, che possa minacciare il benessere psicofisico. Non solo, assumendo CBD contro l'ansia, al posto dei normali farmaci, si evita di sottoporre l'organismo a quelle sostanze chimiche che, nel lungo periodo, causano dipendenza e assuefazione.

Attacchi di panico, stress, paura, agitazione, insonnia, nervosismo, insicurezza. L'elenco dei disturbi legati all'ansia è lungo e i fastidi sono tutti particolarmente spiacevoli: battito cardiaco accelerato, tremori, respiro affannoso, sudorazione eccessiva, talvolta addirittura vertigini. Se sperimentate sintomi simili, allora il CBD è ciò che fa per voi. 

Potrete decidere come assumerlo e quando farlo, senza incorrere in alcun effetto collaterale, soprattutto se vi affiderete a prodotti di qualità certificata e, va ricordato, assolutamente legali.

CBD contro ansia: i risultati degli studi

Parliamoci chiaro: l'ansia, la paura, l'agitazione sono tutte risposte assolutamente fisiologiche del nostro corpo, anzi sono addirittura indispensabili alla sopravvivenza. Sono queste sensazioni che ci permettono di difenderci dai pericoli, mettendoci in allarme e predisponendoci a mettere in campo tutte quelle strategie necessarie a schivare la minaccia.

Nonostante ciò, quando ansia, paura e stress prendono il sopravvento, mettono a rischio la qualità di vita ed ecco che il CBD contro l'ansia può diventare il vostro miglior alleato per riprendervi, per quanto è possibile in questo momento storico, la vostra vita. Non ci credete? I risultati delle indagini scientifiche effettuate negli ultimi anni parlano chiaro, ma prendiamo in esame una delle ultime ricerche svolte.

Nel 2019 vengono pubblicati i dati di una ricerca condotta dal dottor Scott Shannon, ricercatore del Dipartimento di Psichiatria dell'Università del Colorado, a Denver. Obiettivo dichiarato dello studio era quello di determinare se il CBD aiutasse o meno a migliorare il sonno e ridurre l'ansia. Bene, i risultati dello studio condotto su 72 adulti che presentavano ansia e insonnia, hanno rivelato che in un mese ben il 79,2%  aveva sperimentato una diminuzione significativa dell'ansia e che il 66,7% era riuscito a dormire meglio e di più. E che solo 3 pazienti avevano dimostrato una scarsa tolleranza al CBD. Non trovate che siano risultati assolutamente incoraggianti?

Cos'è il CBD 

Completamente legale nel nostro paese, il CBD è solo uno dei tanti cannabinoidi contenuti nella cannabis e, a differenza del THC, non possiede proprietà psicotrope. Questo significa che non ha alcun potere psicoattivo che va ad incidere sul sistema nervoso. Anzi, per essere più precisi, il CBD è quel cannabinoide che quando si assume la cannabis, ha il compito di preservare il sistema nervoso proprio dagli effetti psicotropi del THC.

Questo è il principale motivo per cui le proprietà del CBD contro l'ansia sono riconosciute dalla gran parte della comunità scientifica e la ragione per la quale viene utilizzato per trattare disturbi nervosi anche molto gravi, come la schizofrenia. E se funziona per questa malattia, come potrebbe non funzionare per l'ansia?

CBD contro ansia depressione e insonnia

Il motivo per cui il CBD funziona contro l'ansia è chiaro: le proprietà rilassanti del cannabidiolo contribuiscono a lenire la sensazione di agitazione, con ricadute benefiche sul benessere generale. Il cannabidiolo, infatti, agisce in modo efficace sulla riduzione del battito cardiaco e sulla frequenza respiratoria, riuscendo a controllare i primi segnali di un attacco d'ansia, che solitamente sono quelli che scatenano tutti gli altri sintomi.

Utilizzato già da tempo come rimedio naturale contro ogni manifestazione di agitazione e stress, il CBD è un valido aiuto anche nella guerra agli attacchi di panico, che non sono altro che lo step successivo di uno stato ansioso. Gli attacchi di panico, sebbene non pericolosi, sono però alquanto invalidanti: battito cardiaco accelerato, formicolii in diverse parti del corpo, vertigini e nausea sono solo alcuni dei sintomi più allarmanti sperimentati da chi ne soffre e, se ci siete già passati, sapete bene di cosa stiamo parlando.

È ovvio che non morirete, ma non c'è dubbio che la vostra quotidianità sarà messa seriamente in pericolo. Il CBD può aiutarvi, andando ad intervenire sul sistema nervoso, rilassandolo ed impedendogli di inviare al vostro corpo quegli spaventosi segnali di allarme.

Stesso discorso per l'insonnia, altra conseguenza dell'ansia, che può manifestarsi in forme più o meno gravi. Assumere CBD per dormire, infatti, non solo facilita l'addormentamento, ma consente di riposare meglio e più a lungo, conservando i giusti ritmi fra sonno leggero, sonno profondo e fasi REM.

In sintesi, si può affermare che Il CBD contro l'ansia funziona. E siccome la Cannabis Light ne è ricca, adesso sapete dove trovare il vostro personalissimo trattamento per combattere l'ansia.

Assumere CBD contro l'ansia: come scegliere la Cannabis Light

La Cannabis Light è estremamente versatile e grazie a alla variegata tipologia di prodotti in commercio, potrete di sicuro trovare quello che meglio si adatta ai vostri gusti e più si presta alle vostre esigenze. Ma soprattutto, vi eviterà di ricorrere a benzodiazepine e ansiolitici, che come si sa, provocano assuefazione e dipendenza.

Tutti i prodotti a base di Cannabis Light sono legali al 100%, in quanto contengono un quantitativo di THC, il cannabinoide vietato, sotto la soglia del 5%. Al contrario, contengono invece alte percentuali di CBD, il vostro miglior alleato nella lotta contro l'ansia.

Se amate fumare, potrete affidarvi alla Marijuana Light, assolutamente legale, scegliendo fra infiorescenze e hashish, oppure, se avete scelto di abbandonare il fumo, non avrete che da optare per preparati per tisane, da degustare al termine di una giornata particolarmente stressante o al bisogno.

Fate pure un giro sulla nostra pagina prodotti: di sicuro troverete il prodotto CBD contro l'ansia che stavate cercando.

Privacy Policy

Weedzard srl tel: +39 0644235400 - via Alessandria 129, 00198 Roma - P.IVA: 14550211008