Spedizione gratuita per ordini superiori ai 60€!

Cos'è l'Ice O Lator e come si usa? Un po' di storia

I collezionisti di canapa light più esigenti sono alla ricerca di prodotti capaci di soddisfare standard di qualità sempre più elevata. Nel mondo degli estratti ci sono soluzioni pronte a colmare, soddisfare e eguagliare questi standard senza compromettere la qualità finale del prodotto.

Uno di questi è senza dubbio l’Ice o Lator CBD. E’ un'estrazione a freddo con ghiaccio e setacci ottenuta dalla lavorazione della cannabis legale.

Si ottiene così un prodotto privo di solventi chimici con un folto bouquet aromatico, naturale e con elevate concentrazioni di CBD.

il mago sui ghiacci con la bacchetta magica crea l'ice o lator

Cos'è Ice o Lator?

L’ice o lator CBD (o Bubble Hash) è il risultato finale dell’estrazione a freddo della resina da fiori e foglie della pianta di cannabis sativa. Si tratta di una tecnica che non prevede l’uso di solventi chimici, ma solo di ghiaccio (o acqua ghiacciata) e particolari setacci a maglie fini. Si ottiene un prodotto puro, privo di residui chimici e con elevate concentrazioni di cannabidiolo.

Questo processo è uno dei modi più efficaci per preservare i terpeni ed estrarre hashish legale dal sapore sensazionale.

I tricomi e i cannabinoidi non sono solubili in acqua, quindi non vengono danneggiati dalla lavorazione.

Come si ottiene Ice o Lator?

Le infiorescenze, foglie e cimette ad alto contenuto di CBD vanno inserite nel recipiente con acqua ghiacciata, a quel punto si agita fortemente la miscela con un mixer, un bastone o altro strumento. La combinazione di bassa temperatura e sollecitazione meccanica fa sì che tricomi si staccano e rimangono in acqua, per poi essere raccolti in sacche apposite.

È importante mantenere bassa la temperatura dell’acqua per tutta la durata processo. L’acqua dovrebbe essere piena di ghiaccio e mantenere una temperatura attorno a 0°C.

Acqua e ghiaccio vengono messi in ampi contenitori, dentro ai quali bisogna posizionare alcune sacche che fanno da setaccio (hashbag). Il setaccio di ogni sacca ha maglie sempre più fini: da 160, 120, 75 fino a 25 micron.

Man mano che la mistura di acqua gelida e materiale vegetale viene mixata, i tricomi si staccano e finiscono nelle reti delle sacche. Questo perchè, come abbiamo visto, ogni sacca riesce a raccogliere una misura specifica di hashish legale.

Per gli intenditori: il materiale più pregiato è catturato dalla maglia più fine, quella da 25 micron. Solo i tricomi più piccoli sono in grado di attraversare le maglie precedenti ed arrivare nell'ultima sacca, tralasciando la maggior parte del materiale vegetale; ottenendo così un prodotto puro, concentrato, privo di impurità e dal panorama aromatico straordinario.

Storia e leggenda 

Come per tante cose legate alla cannabis, l'Ice o Lator ha radici e origini ad Amsterdam.

Secondo la leggenda, un uomo di nome Sadu Sam si è reso conto che che i tricomi resinosi sulla pianta di cannabis sono ricchi di composti a base di olio. L'olio presente nei tricomi fa affondare i composti nell'acqua. Nel frattempo, il resto della pianta galleggia verso l'alto.

Questa è la base del "Segreto di Sadu Sam"- il primo esempio/prototipo di Ice o Lator della storia. La tecnica di Sadu Sam si basava sulla separazione per densità delle ghiandole mature da quelle immature e dai residui vegetali della pianta.

Oggi si può dire che Sadu Sam creò un incrocio tra un Dry Sift e Ice O Lator perché filtrava la parte vegetale a secco e poi purifica in acqua il filtrato.

Appreso il "segreto" di Sadu, fu Mila Jansen a perfezionare il metodo per estrarre i tricomi.

I sacchetti di ghiaccio nacquero quando Mila sposò le due tecniche di estrazione dei tricomi e setacciatura a secco. Disegnò una borsa in nylon con setaccio sul fondo. La borsa filtrava i tricomi che affondano sul fondo, mentre il fiore materiale vegetale inutilizzabile saliva verso l'alto.

Così è nato il moderno lavaggio con ghiaccio.

Nel corso degli anni la tecnica dell'Ice O Lator di Mila fu perfezionata aggiungendo più sacchetti al processo e posizionando aperture di varie dimensioni delle sacche, ottenendo così un prodotto puro, concentrato e con un delizioso profilo aromatico.

Riassumendo

L’Ice O Lator CBD è un estratto di erba legale di rara qualità; la lavorazione a freddo e con soli procedimenti meccanici esalta e preserva gli aromi. La potenza, come tutti gli estratti, è decisa e si fa sentire. In Weedzard abbiamo ottenuto da Il Mago il segreto per ottenere un Ice O Lator light straordinario, e questo è il risultato.

Privacy Policy

Weedzard srl tel: +39 0644235400 - via Alessandria 129, 00198 Roma - P.IVA: 14550211008