Spedizione gratuita per ordini di importo superiore ai 60€.

Olio di CBD: come trovare il migliore e quale scegliere

L'olio di CBD è un prodotto sempre più richiesto negli ultimi anni, in quanto gli effetti benefici del cannabidiolo sono ormai stati confermati da numerose ricerche scientifiche. Non ci sono dunque più dubbi sul fatto che il CBD vanti proprietà rilassanti, analgesiche, antinfiammatorie e antiossidanti e gli stessi consumatori iniziano a confermare i benefici ottenuti dall'assunzione dell'olio. Va però precisato che i prodotti che si trovano in commercio hanno spesso caratteristiche molto diverse e conviene dunque prestare attenzione. Non sempre l'olio di CBD che si acquista riesce a garantire effetti benefici, in quanto questi dipendono dalle percentuali di cannabidiolo in esso contenute. Inoltre, sono diversi gli aspetti che contribuiscono a rendere un prodotto di qualità: la tecnica di estrazione del CBD impiegata, la materia prima da cui si ricava il principio attivo e via dicendo.

Ecco alcuni consigli che vi permetteranno di trovare l'olio di CBD perfetto per il vostro caso.

Olio di CBD: le caratteristiche di un prodotto di qualità

Per riconoscere un olio di CBD di qualità è sufficiente prestare attenzione ad alcuni dettagli, che fanno la differenza sia per quanto riguarda la sicurezza del prodotto che la sua efficacia.

Materia prima di qualità

L'olio di CBD viene estratto dalla pianta di Cannabis Sativa, dunque è importante che questa sia di ottima qualità e che i metodi di coltivazione siano di un certo livello. Il rischio infatti è quello di acquistare un olio ricco di sostanze chimiche dannose, derivate dall'utilizzo di pesticidi e fertilizzanti durante la coltivazione della Cannabis. L'olio di CBD in vendita su Weedzard viene ottenuto esclusivamente da prodotti biologici e naturali, derivanti da semi certificati di Cannabis Sativa Light. Questo è un dettaglio importante, che certifica la qualità dell'olio e della materia prima dal quale viene ottenuto.

Contenuto di CBD

Altro aspetto da controllare riguarda la percentuale di CBD contenuta nell'olio, perché questa può variare ma deve sempre essere indicata chiaramente dal produttore.

Estrazione di pece e clorofilla

Ciò che rende particolarmente gradevole l'olio di CBD in vendita su Weedzard è la lavorazione cui viene sottoposto, che consente di estrarre pece e clorofilla. Queste due sostanze infatti oltre ad alterare la limpidezza del prodotto lo rendono molto amaro e poco appetibile. Per questo vengono eliminate, in modo da preservare le proprietà benefiche del CBD ma rendere anche l'olio più gradevole al gusto.

Olio di CBD: quale percentuale scegliere

Come abbiamo accennato, l'olio di CBD si può trovare in varie tipologie che differiscono in base alla percentuale di cannabidiolo contenuta. In molti si chiedono quale scegliere, ma non esiste una risposta universale perché ognuno ha una sensibilità differente agli effetti del CBD.

Chi non ha mai sperimentato il cannabidiolo può provare ad assumere l'olio di CBD al 4% che è il meno concentrato, in modo da capire quali siano gli effetti sul proprio organismo. In seguito si può passare eventualmente all'utilizzo dell'olio di CBD al 10% che è più forte e ha un effetto rilassante sicuramente più accentuato.

Coloro che soffrono di problematiche particolari o di stati dolorosi acuti spesso hanno bisogno di assumere l'olio di CBD al 20% perché più potente o addirittura quello al 30% che è particolarmente concentrato. Per capire quale sia la percentuale più adatta alle proprie esigenze, l'unica è provare incrementando la concentrazione in modo graduale.

Privacy Policy

Weedzard srl - via Alessandria 129, 00198 Roma - P.IVA: 14550211008

Weedzard: cannabis light, cbd e prodotti naturali per il benessere